SMALTO SEMIPERMANENTE O SMALTO GEL PER LE NOSTRE UNGHIE?

smalto-semipermanente-mani-perfette-copertinaIn passato abbiamo parlato di “mani e unghie sempre perfette” e di alcuni rimedi per le unghie che si sfaldano, oggi vorrei parlarvi della differenza tra lo smalto semipermanete e lo smalto gel. Nonostante la mia cura quasi ossessiva per mani e unghie e nonostante le mie quotidiane immersioni delle mani, in olio d’oliva (ottimo rinforzante)non c’è nulla da fare, le mie unghie sono sempre fragili, a volte si sfaldano e poi non crescono mai…per questo ho deciso di prendere provvedimenti.

Mi capita spesso di vedere donne con unghie bellissime, super curate, con smalto perfetto e lucidissimo ma come fanno? Semplice usano lo smalto semipermanente o lo smalto gel, molti sconsigliano queste tecniche perché i solventi e gli smalti  aggrediscono le unghie e le rovinano ancor di più, ma io ho deciso comunque di provare.

SMANTO SEMIPERMANENTE…

Lo smalto semipermanente è un particolare tipo di smalto che ha una durata di circa due/tre settimane, molto più di un comunissimo smalto, i prodotti  utilizzati sono: uno smalto specifico, due gel, uno base e uno fissante e poi naturalmente serve la lampada UV. Per prima cosa però bisogna effettuare un accurata manicure, quindi limare le unghie, opacizzarle utilizzando un buffer e eliminare le cuticole, succesivamente si applica il gel base, si inseriscono le dita nella lampada UV,  si applica uno smalto del colore scelto, ancora lampada, gel sigillante e ancora lampada ….e “voilà” le vostre unghie perfette e luminose. Per rimuovere lo smalto si utilizza uno specifico solvente, si bagna un batuffolo di cotone idrofilo e si lascia agire per circa 10/15 minuti.

smalto gel e semipermanente-questione di stileSMALTO GEL…

Lo smalto gel è molto simile allo smalto semipermanente,  l’effetto però è leggermente  diverso, una volta messo il gel l’unghia è più bombata rispetto a quella trattata con il semipermanente. Parliamo di un gel UV, molto resistente,  le fasi per la stesura dello smalto sono le stesse di quello semipermanete. Per quanto riguarda la rimozione dello smalto gel, ho letto diversi pareri, c’è chi consiglia di rimuoverlo  immergendo le unghie in un normalissimo acetone, c’è chi dice, che bisognerebbe utilizzare una fresa e c’è chi invece consiglia di  limare l’unghia sino alla completa rimozione dello smalto.

smaltogel-effetto bombato-questione di stileIo ho provato il semipermanente e l’estetista mi ha detto che la rimozione di questo smalto non danneggerà le mie già fragili unghie, ho scelto un colore neutro, il color lattice…la prima volta è meglio non osare, l’effetto è molto naturale, ma la cosa bella e che sono lucidissime da ormai cinque giorni…

smalto-gel-semipermanente-questione di stile

smalto-semipermanente-gel-questione di stile

smalto-gel-semipermanente-questione-di-stile

smalto gel.semipermenente-questione di stileSmalto semipermanente e smalto gel sono due prodotti rivoluzionari nel mondo della nails, per tutte le donne che vogliono le loro unghie sempre perfette.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Beauty e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

39 risposte a SMALTO SEMIPERMANENTE O SMALTO GEL PER LE NOSTRE UNGHIE?

  1. Anonimo ha detto:

    io alla fine mi sono comprata il kit per fare a casa lo smalto semipermanente. devo purtroppo dire che dopo due settimane lo devi rimuovere perchè si inizia a sfaldare e poi si opacizza e non è piu bello da vedere. adesso ho deciso di passare al gel perchè dura di più e l’ unghia è più resistente però non abbandono lo smalto semipermanente . faccio un mix : due mani di gel e due mani di smalto semipermanente e poi chiudo con il top coat

  2. sherazade ha detto:

    semipermanente perchè ho le unghie corte come le tue e in questo periodo molto frgili.
    Mi ci trovo bene ma spero presto di riprendermi le mie vecchie unghie e ricominciare ad azzardare colori più vivaci.

    sherabbraccionecarezzasemipermanete

  3. Anonimo ha detto:

    io sarò sfigata, ma il semipermanente non mi è durato neanche 10 giorni! Vorrei sapere perchè!

    • Strano a me è durato quasi un mese 🙂 chissà forse dipende dai prodotti ma soprattutto dalle unghie 😉

    • Anonimo ha detto:

      Eh lo so, ho conosciuto diverse persone che si sono lamentate e, ti posso garantire che, due cose sono fondamentali: 1. la qualità dei prodotti e 2. la bravura dell’estetista che ti fa il trattamento. Te lo dico perché mia sorella sono 20 anni che fa questo lavoro e il suo semi-permanente dura anche 40 gg. Tant’è che lo rimuovo solo per la ricrescita!
      La professionalità e l’esperienza si vedono dai risultati!!

  4. Lyli ha detto:

    Ciao, io sto facendo un corso di ricostruzione unghie.
    la cosa bella del gel è che puoi allungarle e dargli la forma che preferisci, inoltre risultano molto dure; rimangono lucide e perfette, attenzione solo ad alcuni solventi che potrebbebro opacizzarle.
    né gel né smalto semipermanente rovinano le unghie, anzi, il gel è stato inventato apposta per chi ha problemi di unghie fragili o molli e si rimuove limandolo, SENZA limare l’unghia naturale.
    bisogna fare attenzione che l’onicotecnica da cui andate sia delicata e non vi rovini le unghie.

    se vi interessa seguire i miei progressi presto posterò le foto dei miei lavori qui:
    http://lylilibellula.wordpress.com/

  5. Shoes Bags & Slips ha detto:

    Ho fatto il gel un’unica volta in occasione del matrimonio per essere certa che le mani fossero impeccabili. Quando l’estetista me l’ha rimosso le unghie erano sottilissime! Io che sono maniaca di mani smalti e impeccabilità (passami il termine) non ho mai ceduto. Lo devi fare sempre, perchè quando lo togli le unghie sono rovinatissime e ci vogliono anni per riprendersi. Il semi permanente non è così brutale, ma quasi. Certo è, che sia con l’uno che con l’altro metodo, le unghie sono sempre impeccabilmene perfette! E’ una questione di scelta personale 🙂
    buona domenica

    • Lo so, ho sentito diversi pareri, alcune si sono trovate bene con il gel altre male…dipende anche dal tipo di unghie che hai…vedremo appena rimuovero’ il mio 🙂

    • Anonimo ha detto:

      E’ impensabile ritrovarsi con unghie sottili, sfaldate e deboli dopo questi trattamenti. I solventi devono essere delicati e la limatura va fatta con molta molta attenzione e delicatezza per non traumatizzare l’unghia. Ed evitate la rimozione fai da te

  6. aliceebianconiglio ha detto:

    A me piacerebbe provare il gel… Nessuno ha esperienza?

  7. Madame Karenina ha detto:

    Per questioni di tempo (che manca sempre) mi son decisa a prendere un kit per il fai da te. MI son guardata un po’ in giro (su internet perché non ho negozi specializzati vicino all’ufficio né a casa) e alla fine ho optato per questo: http://www.enailstore.com/kit-soak-off-starter.html. Per il momento però ho provato ad applicarlo solo sui piedi e non sulle mani che erano fresche di estetista… Devo dire che nonostante io non sia particolarmente abile il risultato è decisamente ottimo, e la resa pure… Se interessa vi terrò aggiornate 🙂

  8. sfogliatella ha detto:

    Per rinforzare le unghie puoi provare anche ad assumere vitamine e sali minerali, curare da dentro aiuta sempre, bello il lavoro della tua estetista. 🙂
    Un abbraccio.
    Mary

  9. Greta ha detto:

    Ciao
    io ho provato sia il gel (alcuni anni fa) sia il semipermanente… Entrambi sono molto comodi, le unghie sono sempre perfette. Poi quando ho tolto l’uno o l’altro, le unghie non erano rovinate, anche se un po’ “limate”.
    Al momento mi diverto a cambiare continuamente colore e quindi… rimango sul normale smalto, ma ogni tanto mi piglia la voglia di ritornare al gel… chissà! vedremo…..

  10. alvufashionstyle ha detto:

    Ciao! Non sono un’amante della nail art, però per maggio in previsione di un importante incontro di lavoro, ne avrò bisogno. Ho le unghie abbastanza piccole e irregolari, mi consigli un gel oppure una semplice manicure? A me piace molto il classico french, sembrerà banale però mi trovo più a mio agio con un colore naturale.

  11. rosarita88 ha detto:

    Anche io ho provato il semipermanente dall’estetista e mi sono trovata bene:) Io per esempio ho la lampada ma non ho la più pallida idea di quali prodotti sia meglio utilizzare e non mi sono ancora avventurata nel fai da te:(

  12. Luca ha detto:

    Bel colore… e belle mani!!! Anche io dovrei prendermene cura…

  13. makeupraimbow ha detto:

    complimenti per il colore… anche io utilizzo il semipermanente me lo faccio direttamente io da sola… e devo dire che mi trovo benissimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...